sabato 16 febbraio 2008

New entry: Rob


Da oggi i post di questo bloggo saranno scritti anche da un'altra mano oltre che da quella della sottoscritta: entra nel Castello di Mirtillangela il poibitore di pop corn e nutella, il fan del tapis roulant nonchè il custode del mio cuore, Roberto.

Scriverà di videogiochi sia per pc che Xbox 360 (Stefano, per colpa tua ora non parla d'altro che di Mass Effect!!) e di tutto quello che gli pare (tranne i libri, quelli sono MIEI!!! :P).

A proposito di libri, ho finito Mondo Senza Fine di Follett (perdonatemi il bisticcio di parole). Libro di 1300 pagine che, fino alla 670-700esima, fila liscio e avvincente come pochi ma che poi si addormenta sulla prevedibilità più totale. Ne parlerò a breve ^__-

10 commenti:

Roberto Dev ha detto...

Quale immeritato onore, Mia Indiscussa Signora (o Suprema Tiranna? :D) del Web 2.0!! (Guarda cosa mi tocca scrivere per diventare coinquilino del blog ^___^')

Sono felice di poter contribuire intervallando le argute (nonché impietose :P) disquisizioni sugli svariati testi che la Padrona di Casa mensilmente divora con gli argomenti da costei anticipati, annunciando già da adesso che non vedo l'ora di poter dissertare esaurientemente circa quel gioiellino di giocabilità che si è rivelato Assassin's Creed... sempre che riesca a scollarmi dal pad cui Mass Effect mi ha incollato!
Mirtilla ti prego salvami! Spara al televisore!!

Fed ha detto...

Ohhhhhhhhh, ben venuto Rob!
Te l'aveva detto Mari che il nuovo collaboratore ha l'obbligo morale di offire da bere a tutti i lettori del blog? No vero?
beh fa niente te lo dico io!

imp.bianco ha detto...

Auguri al nuovo arrivato... mi raccomando cerca di scrivere di giochi "vecchi" come Monkey Island 2 o come SimCity 2000 o come Diablo... ^^

X-Bye

Sean MacMalcom ha detto...

E se puntiamo a videogiochi ancora più vecchi? Ipotizzare un discorso su Bio Menace, Commander Keen ed altri degni compari fa troppo vecchio? :D

Ciao Roberto! :)

sauron era un bravo artigiano ha detto...

Sì,Sì,quella dell'offrire da bere a tutti è verissima. Porta una sfortuna nera non farlo!

Valberici ha detto...

Concordo sull'offrire da bere ;)
Assassin's Creed mi è piaciuto assai quindi aspetto l'esauriente post ;)
Su "Mondo senza fine" dico solo che potevano bastare i "Pilastri della Terra" :(

Stefano Romagna ha detto...

Benvenuto, Rob! Aspetto gli articoli videoludici, allora! Con buona pace di Mirtillangela. :-)

tania_01 ha detto...

anche io ho letto quel libro;sarà perchè avevo troppe aspettative che un po' sono rimasta delusa. trovo che 'i pilastri della terra',il primo dei due,era infinitamente più avvincente. trovo che qui il racconto sia molto più statico,i personaggi più rigidi. a te non pare?
Va da sè che follet è un genio della letteratura e che io al confronto sono una mera nullità che scrive chick lit ma mi sembra che abbia perso mordente.Che ne pensi?
tania_01

Roberto Dev ha detto...

Bene bene ragazzi! Vi ringrazio per la calorosa accoglienza e ricambio con una virtuale (nonché romanissima) variante di una bevuta a base di Pampero (con buona pace di Mirtillangela che è astemia)!

Passando ad altro, non ho potuto che sobbalzare al ridestarsi dei mille ricordi rievocati da nomi quale Commander Keen, di cui avevo il quarto episodio originale ottenuto in bundle con un allora lussuoso Gravis Gamepad (correva l’anno 1992).

Circa Diablo… beh, quella è tuttora una cotta difficile da dimenticare (spiacente Mirtilla, certe cose non si cancellano dal cuore!) dal momento che ne seguii avidamente le preview sulle pagine di The Games Machine (in ginocchio sui ceci chiunque tra i videogiocatori non conosca questa testata :P) mesi prima che uscisse. Tra l’altro quello fu il periodo che vide l’esordio del sottoscritto in qualità di giocatore di D&D nonché lettore fantasy e ben potete immaginare quanto l’atmosfera tetra del titolo di casa Blizzard (per non parlare del relativo datadisk, Hellfire) potesse esaltare un razziatore di dungeon cartaceo come me. Ragazzi non tentatemi… : )

Per quanto concerne invece Simcity 2000, spiacente, non ho avuto mai voluto metterci le mani sopra dal momento che al tempo ero troppo, troppo affezionato al primo capitolo della serie (sono passati diciotto anni, sigh!) , al quale giocai fino all’implosione del mio allora glorioso 386.

Insomma, di vecchie glorie da rievocare ce ne sono a palate e concordo pienamente con quanti di voi gradirebbero rispolverarli… anzi, magari non farebbe male neanche a Mirtilla, che ahimé non ha avuto modo di esplorare quella Golden Age dei videogames a tempo debito. Anzi, a voler essere sinceri, una volta ebbe persino da esternare apprezzamenti poco lusinghieri circa perle quali Shadow Over Mystara e Tower of Doom (devo ancora perdonarla per questo) per cui credo che non le farebbe male un po’ di sana cultura del Retrogaming.

Discorso diverso vale per i titoli carichi di attualissima hype: al momento non sono solito giocare su pc (piattaforma che utilizzo ormai solo per sviluppare), privilegiando invece l’Xbox 360 o, quando sono in mobilità, la PSP : ) Ergo aspettatevi pure novità da questi due fronti!

Mirtillangela ha detto...

@tania: la penso come te. I pilastri meritano tantissimo, mondo senza fine è ripetitivo con personaggi piatti che sembrano di sfondo rispetto all'epoac storica, la vera ed indiscussa protagonista.
Davvero scrivi?? Hai pubblicato?? Bravissima!! ^__^

Nessuno scrittore è mai una nullità perchè ogni genere ha eguale dignità, checchè ne pensino i letterati snob che abbondano in Italia ^_-

@Rob: Uè, non comunciamo a insultare che come ti ho abilitato al blog, così ti cancello!!!!! :P