lunedì 24 dicembre 2007

Queste Oscure...usanze!


Oggi è la vigilia di Natale, una data che nella tradizione cattolica è molto importante. Io non sono una fervente credente, penso si fosse capito, ma quando torno al paesello abruzzese per le feste vivo tutte le credenze e le usanze del luogo. Come la tradizone della vigilia che vede le famiglie digiunare fino alle 17-18 per poi riunirsi e fare un bel banchetto a base di pesce. (poi messa di mezzanotte e, finalmente, nanna!).

Eh si, questo vuol dire che oggi, a dispetto di tutti i profumini che già si spargono per tutta casa, mi tocca di stare a pancia vuota fino a sera. Il che, direbbe sempre Rob, non che sia un male visto che qui si mangia a crepapelle tutti i giorni...

E dalle vostre parti cosa si fa la Vigilia di Natale?? (oltre a sorbirvi le varie Fantaghirò e roba varia che danno in tv OGNI anno...) Quala tradizione culinaria e/o di comportamento vivete in questi giorni???


7 commenti:

Roberto Dev ha detto...

@ Mari: in effetti lo pseudo-digiuno non sarebbe cosa così deleteria... se solo non ci si sfondasse per tutti i giorni successivi!! :D Se poi posso permettermi delle considerazioni scientifiche, il digiuno serrato (cosa che non vi riguarda per quello che so) sarebbe alquanto deleterio perché il corpo, per reazione, rallenterebbe il metabolismo e dunque la combustione delle riserve caloriche (a parte gli zuccheri di pronto utilizzo come il glicogeno) per poi impennare la sintesi di grassi non appena si rendesse disponibile qualcosa da fagocitare.
.......
....
...
......Ma dal momento che persino io tolgo il freno a mano dalle mie abitudini alimentari durante le festività (leggansi cannelloni, supplì, abbacchio con patate alla faccia di Fede ^_______^ et cetera), panza mia fatte capanna!!!!

P.S. Tesò ma li fate quest'anno i funghi arrosto E le farfalle ceci e baccalà? *sguardo lacrimoso*

Francesca ha detto...

vuoi dire che mi sto perdendo Fantaghirò???? dove dove??? XD

ehm... a casa mia... si dorme fino a tardi, poi si passa una giornata normale (niente digiuni e niente messe) tentando di non pensare al pranzo coi parenti di domani... -___- è una cosa terribile!

Per fortuna quest'anno scappo e sto dai parenti del mio fidanzato... loro non sono in 50 come i miei e loro non mi rilegano nel "tavolo dei bambini"... XD

Forse sarà un Natale quasi piacevole...

Francesca ha detto...

^^" relegano non rilegano... a forza di parlare di libri mi autoconsidero tale...? XD

Stefano Romagna ha detto...

Qui in Sicilia, nulla di particolare. Sarà che pur studiando a Torino, per le feste torno sempre qui, quindi non ho esperienze diverse. S
i cucina tutto il giorno e la sera del 24 cenone tutti assieme. Dopo messa e scarto dei regali. 25 pranzo si magna quello che sicuramente sarà avanzato dal giorno precedente. :-)

Fed ha detto...

Qui (sempre Abruzzo eh)in teoria c'è il digiuno, in casa mia in pratica no visto che si mangiano ceci e tonno... la cosa bella è che a digiunare è sempre e solo la non credente di famiglia (cioè io) che odia i ceci e non mangia tonno perché vegetariana (Rob sei un mostro e lo sai... e non mi riferisco alla tua alimentazione). Quanto alle cene e pranzi di famiglia, qui sono iniziati ieri e non finiranno prima del 27.
Odio il natale!

Roberto Dev ha detto...

@ Fed: i tuoi complimenti mi scaldano il cuore, come sempre ^___________________________^ Se non ci fossi tu a tirarmi su il morale.... :D

Mirtillangela ha detto...

@Francesca: Fantaghirò è attualmente in onda su canale 5 in questo momento.... Fantaghirò 1, il più bello, secondo me!!!!